Terrorismo, il giorno dopo gli attacchi in Tunisia, Francia e Kuwait | Sky TG24 | Live Blog

Terrorismo, il giorno dopo gli attacchi in Tunisia, Francia e Kuwait

  • Il giorno dopo il venerdì di terrore, segnato da attentati anche in Francia, Kuwait e Somalia, si aggrava il bilancio della strage nel resort turistico di Sousse.

    Le vittime dell'attentato terrorista - Sono 39 morti e 36 feriti le vittime accertate dell'attacco terrorista di Isis in Tunisia, a Sousse, sulla costa centro-orientale. Dieci le vittime identificate finora: otto cittadini britannici, uno belga e uno tedesco.

    La rivendicazione dell'Isis - L'attentato sarebbe stato rivendicato sui social media da Isis, che aveva già rivendicato l'attacco contro la moschea a Kuwait City (27 vittime).

    Governo tunisino chiude 80 moschee - Intanto, il governo tunisino ha annunciato che saranno chiuse 80 moschee per incitamento alla violenza dopo il massacro di Sousse. Previste diverse misure anti-terrorismo.

    Tunisia, i turisti tornano a casa - Dopo l'attentato a Sousse, i tour operator britannici hanno inviato aeroplani per evacuare i turisti dalla Tunisia.

    Arresti in Kuwait - Raffica di arresti in Kuwait, dopo l'attentato di ieri a una moschea sciita in cui sono morte 27 persone.

    Francia, premier: ci si deve aspettare altri attentati - "E' dificile per una società vivere per anni sotto la minaccia di un attacco. Ma ormai la domanda non è se ci sarà un altro attacco, ma quando" questo avverrà. Così il premier francese Manuel Valls.
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform