Clima, al via conferenza sul clima | Sky TG24 | Live Blog

Clima, al via conferenza sul clima

  • Vertice sul clima, Hollande: oggi è un giorno storico





  • A Parigi la XXI Conferenza sul clima - Alla presenza di 150 capi di Stato e di Governo, ha preso il via a Parigi la conferenza sul clima COP21. Fra questi anche il presidente americano Obama, che la scorsa notte ha fatto una sosta fuori programma davanti alla sala concerti del Bataclan, il teatro della strage del 13 novembre, e il premier Renzi. 

    E dall’Agenzia europea dell'Ambiente (Aea) arrivano dati non incoraggianti per l’Italia: il nostro è il primo Paese europeo per morti premature dovute all'inquinamento atmosferico (fonte
    "
    Rapporto sulla qualità dell'aria" e riferito agli anni 2012 e 2013)


    • In apertura dell'incontro, 11 Paesi tra cui Italia, Usa, Francia, Germania e Gran Bretagna hanno annunciato un contributo complessivo di 248 milioni di dollari al Fondo per i Paesi meno sviluppati per sostenere l'adattamento ai cambiamenti climatici degli stati piu' vulnerabili.
    • "Siamo obbligati ad avere successo, la posta in gioco è troppo importante per potersi accontentare di un accordo al ribasso", ha ammonito il ministro degli esteri francese Laurent Fabius
    • Hollande ha ammonito: " Il surriscaldamento causa più profughi delle guerre".  E ha sottolineato: "Terrorismo e clima sono due sfide da affrontare".
    • "Abbiamo bisogno di un accordo significativo e forte qui a Parigi" sul clima per stare "sotto i due gradi" di aumento della temperatura, anche per garantire "la pace e la sicurezza internazionale" ha detto il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon all'apertura dei lavori.
    • "Dobbiamo avere qui, adesso, il potere di cambiare" ha osservato il presidente Usa Barack Obama. "Possiamo cambiare il futuro qui e adesso". 
    • Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon, dopo aver chiesto di osservare un minuto di silenzio per le vittime delle stradi del 30 novembre, ha avvertito: "Abbiamo nelle mani il futuro delle prossime generazioni"

       Il presidente cinese, Xi Jinping, ha assicurato che il suo Paese "si impegna nella campagna  mondiale su cambiamenti climatici" e per questo "gli impegni ecologici saranno in cima all'agenda dei prossimi piani pluriennali"

      Per Vladimir Putin "si può crescere riducendo le emissioni" e il presidente russo ha proposto un Forum mondiale a guida Onu  

    • Per il presidente del Consiglio Matteo Renzi l'accordo non sarà facile ma è fondamentale. Il futuro del pianeta, sottolinea, è "una sfida che riguarda tutti noi, i nostri figli e i nostri nipoti

    • Parigi è blindata dopo gli scontri di ieri fra manifestanti e polizia . Le forze dell'ordine hanno identificato 341 persone e ne hanno fermate 317.

    da Redazione Sky Tg24 modificato da Redazione Sky TG24 11/30/2015 10:56:20 AM
Offerto da ScribbleLive Content Marketing Software Platform